Porta via le braccia dal corpo e affronta le palme verso il soffitto.

Porta via le braccia dal corpo e affronta le palme verso il soffitto.

Assicurati di rimanere sollevato.

  • Rilascia la posizione lentamente e gradualmente.
  • 5. Urdhva Dhanurasana

    urdhva dhanurasana è anche conosciuta come una posa a fiocco ascendente (ruota). Fornisce energia alla ghiandola tiroidea. Aiuta a trattare l’ipotiroidismo.

    Esegui urdhva Dhanurasana con US

    • Sdraiati sulla schiena, parallelo a terra.
    • Piega entrambe le gambe al ginocchio, portando i tacchi vicino ai glutei. Le tue ginocchia dovrebbero indicare i soffitti e le dita dei piedi rivolti verso diritti.
    • Curva le mani verso la testa e riposa i palmi dei palmi rivolti verso il basso accanto alla tua testa.
    • I tuoi piedi non dovrebbero andare più della tua distanza dell’anca.
    • Metti la pressione sui tuoi piedi ed espira. Durante l’inalazione, solleva la schiena e i glutei.
    • Tieni le cosce rigide e solleva la corona della testa.
    • Una volta che sei a tuo agio, prova a raddrizzare le braccia e rilasciare qualsiasi forza sulla tua gola. Lascialo indietro. Tenere la respirazione normale.
    • Rilascia la posizione lentamente per evitare che i cretini e tornare alla posa iniziale.

    6. Setu Bandhasana

    Setu Bandhasana è anche conosciuta come la posa del ponte. Regola i tuoi ormoni tiroidei per beneficiare indirettamente le persone con ipertiroidismo. Tende ad aumentare il flusso di sangue nel cervello e rilascerlo migliorando la circolazione sanguigna.

    eseguire Setu Bandhasana con Stati Uniti

    • sdraiarsi piatti parallelamente a terra.
    • Prova a piegare le gambe alle ginocchia.
    • Tocca i talloni con le mani e solleva i glutei e la parte superiore del corpo.
    • Per mantenere la posizione, interlaccia le dita e sollevare i glutei più in alto.
    • Non esercitare la pressione sul mento, al collo o alle spalle.
    • Prova a rimanere in questa posizione per 30 secondi con respirazione normale.

    7. Shavasana

    shavasana è anche conosciuta come la posa del cadavere. È una posa per un profondo rilassamento e ad aumentare la consapevolezza interiore. Sebbene questa posa richieda di mentire su una superficie piana, può essere molto impegnativa. Raccomandiamo questa posa per le persone con ipertiroidismo.

    Esegui Shavasana con gli Stati Uniti

    • Sdraiati sulla schiena con dei piedi distante.
    • Porta via le braccia dal corpo e affronta le palme verso il soffitto.
    • Assicurati che la testa, il collo e la colonna vertebrale siano in linea retta.
    • si rilassa completamente e lascia andare qualche pensiero stressante.
    • respira lentamente e supporta le ginocchia con un cuscino se necessario.
    • Una meditazione guidata o sessioni yoga nidra può essere in aiuto.

    ipertiroidismo o ipotiroidismo sono due tipi di disturbi della tiroide. Entrambi questi influenzano la vita negativamente. Il medico ti consiglierà di prendere farmaci adeguati e seguiti uno stile di vita sano. Yoga per la tiroide punta per bilanciare la tua energia, i livelli ormonali, la flessibilità e alleviare lo stress. Lo yoga ha effetti positivi sulla tiroide sottomisurata e sovrattiva. Vengono sotto uno dei rimedi più naturali e mantengono le nostre ghiandole sane. Ci fa risparmiare da gravi complicazioni tiroidee come Goitro, malattie cardiache, problemi di salute mentale, ecc. Seguendo queste asana e assicurandosi che la giusta postura possa aiutare a affrontare efficacemente le questioni della tiroide.

    Domande frequenti (Domande frequenti)

    >

    q. YOGA curare i problemi della tiroide?

    a. No, lo yoga non può trattare l’ipertiroidismo o l’ipotiroidismo. È un approccio olistico alla salute che può alleviare i sintomi e impedirti di ulteriori complicazioni e ridurre gradualmente i farmaci. I farmaci e le terapie adeguati con stili di vita più sani possono portare un enorme cambiamento.

    q. Cosa causa ipotiroidismo?

    a. Ipotiroidismo Risultati dovuti a secrezione insufficiente dell’ormone dalle ghiandole tiroidee. Diminuisce il metabolismo del corpo e conduce al guadagno di peso. Può essere dovuto a vari fattori come un disturbo autoimmune, effetti collaterali dei farmaci, trattamento dell’ipertiroidismo e della radioterapia. È comune nelle donne di età superiore a 60 o qualcuno che ha una storia della salute familiare dei disturbi della tiroide.

    q. Come si può impedire i disturbi della tiroide?

    a. Spostamento da uno stile di vita sedentario e stressante a uno stile di vita più sano è il numero prioritario. Si può impedire la tiroide seguendo alcune regole di base:

    • Evita di fumare. Il fumo induce diverse tossine nel sistema di una persona che danneggia la tua ghiandola tiroidea. Aumenta i livelli di tiroxina e riduce l’ormone stimolante della tiroide (TSH)
    • un controllo del collo tiroideo è un semplice esame fisico del collo per rilevare la presenza di grumi e urti vicino alla superficie
    • Tieniti fisicamente attivo. L’esercizio fisico non solo ti impedirà di tiroideo ma anche altre malattie minacciose per la vita
    • Visita il medico se testimoniano eventuali modifiche notevoli nella tua salute

    q. Ci sono effetti collaterali dello yoga per la tiroide?

    a. Lo yoga di solito non viene con effetti collaterali. È il modo più naturale di alleviare i fattori che causano malattie. Tuttavia, le donne incinte, le persone che soffrono di ulcere ed ernia, e altri che hanno avuto un intervento chirurgico addominale dovrebbero evitare di eseguire questi esercizi. Consultare il medico in questi casi è l’opzione migliore. Si consiglia sempre di consultare un terapeuta yoga per asana e routine specifiche.

    Lasciare questo campo vuoto

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Non perdere questi suggerimenti!

    Non stiamo spam! Leggi la nostra politica sulla privacy per maggiori informazioni.

    Congratulazioni! Ti sei iscritto con successo!

    Tags: Bhujangasanahalasanamatsyasanasarvangasanasetud bandhasanasanavasanaurdhva dhanurasanayogayoga Asanasyoga per la tiroide

    Ipotiroidismo può essere impegnativo da gestire, dal momento che il cibo che consuma ha un impatto sull’efficacia del trattamento. Sebbene il cibo o gli integratori non cureranno del tutto il problema, combinandolo con i farmaci avrà un impatto positivo.

    In India, almeno 42 milioni di persone si occupano di ipotiroidismo, rendendolo importante per tutti sapere cosa sanno dovrebbe consumare e cosa evitare.

    Tabella dei contenuti

    • ipotiroidismo – Che cos’è?
    • Gamma di ipotiroidismo
    • Ipotiroidismo Cause
    • Ipotiroidismo sintomi
    • trattamento ipotiroidismo
    • alimenti da mangiare con ipotiroidismo
    • piano di dieta ipotiroidismo
    • alimenti a Evitare con ipotiroidismo
    • Riepilogo
    • Domande frequenti (Domande frequenti)

    Ipotiroidismo – Che cos’è?

    Prima di saltare In ciò che è buono per il tuo corpo e cosa non lo è, dovresti prima capire ipotiroidismo. Seduto vicino al fondo del collo, la ghiandola a forma di una farfalla è la ghiandola tiroidea.

    Si prega di lasciare questo campo vuoto

    oh ciao lì 👋 è bello conoscerti.

    Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni mese.

    Non stiamo spam! Leggi la nostra politica sulla privacy per maggiori informazioni.

    Congratulazioni! Ti sei iscritto con successo!

    La ghiandola rilascia ormoni tiroidei nel sangue, dopo aver ottenuto l’ormone stimolante della tiroide (TSH) dalla tua ghiandola pituitaria. Inviene questo segnale quando il livello dell’ormone tiroideo è basso nel tuo corpo.

    Tuttavia, quando la tua ghiandola tiroidea non rilascia l’ormone, anche dopo la stimolazione, è una condizione nota come ipotiroidismo primario. Nella maggior parte dei casi, l’ipotiroidismo si verifica a causa della tiroidite di Hashimoto, che è una malattia autoimmune. A causa di questa malattia, il sistema immunitario inizia a targeting della tua ghiandola tiroidea.

    L’altro tipo è noto come ipotiroidismo secondario, una condizione in cui la ghiandola pituitaria non funziona correttamente, a causa del quale non rilascia https://harmoniqhealth.com/it/potencialex/ TSH.

    Gamma ipotiroidismo

    L’intervallo normale per i livelli TSH è compreso tra 0,4 e 4,0 unità milli-internazionali per litro. Per coloro che sono già trattati per il disturbo della tiroide, questi livelli devono essere nell’intervallo di unità da 0,5-3,0 milli-internazionali per litro.

    Un valore sopra il range normale indica la sottopattività della tiroide. Questo è un segno di ipotiroidismo. In tali casi, la ghiandola pituitaria inizia a rilasciare più TSH per cercare di stimolarlo.

    Se i livelli TSH sono inferiori al range normale, significa che la tiroide è secondaria. Questa condizione è chiamata ipertiroidismo. In questo caso, la ghiandola pituitaria produce rilasci meno TSH.

    ipotiroidismo cause

    qui sono otto possibili ragioni che sono responsabili dell’ipotiroidismo:

    1. Ipotiroidismo congenito

    A volte, i neonati nascono con ipotiroidismo congenito, una condizione in cui non hanno una ghiandola tiroidea o malfunzionamenti. La maggior parte delle volte, i neonati ereditano questa condizione dai loro familiari, che hanno malattie autoimmuni. Tuttavia, i bambini sembrano normali dopo la nascita, il che rende importante condurre lo screening tiroideo.

    2. Esercizio inadeguato

    È necessario esercitare regolarmente, per gestire la funzione neurologica relativa agli ormoni e allo stress cronico. L’esercizio ti aiuta a dormire meglio, mantenere un peso sano e ridurre lo stress. Questi sono alcuni dei fattori di rischio responsabili dell’ipotiroidismo.

    3. Infiammazione del GUT

    Quando l’ambiente nel tuo intestino non è sano, aggiunge una carenza nutrizionale. Allo stesso tempo, aumenta anche gli attacchi autoimmuni nel tuo corpo, che non è un buon segno. Se sei sensibile al latticino e al glutine o soffre di allergie, c’è un’alta probabilità di ottenere infiammazione del budello.

    altri motivi che influenzano la salute del tuo intestino sono lo squilibrio dei batteri, sovraccarico di tossine in uno dieta e livelli di stress in eccesso. Di conseguenza, le piccole particelle nell’intestino entreranno nel flusso sanguigno attraverso le piccole aperture. Il tuo corpo risponde attraverso un’ondata di attacchi autoimmuni, che ha un enorme impatto negativo sul tuo corpo.

    4. Mancanza di nutrienti vitali nella dieta

    Sebbene questo sia estremamente raro, ci sono possibilità che la tua dieta non fornisca quantità adeguate di sostanze nutritive come il selenio e lo iodio. Poiché questi nutrienti sono responsabili della funzionalità della tiroide, qualsiasi carenza può portare a disturbi.

    Allo stesso modo, questi nutrienti proteggono il corpo contro altri problemi. Ad esempio, se c’è una grave carenza di selenio, c’è un’alta probabilità di soffrire di tiroidite. Interrompe il glutatione, un forte antiossidante dall’essere attivi. Glutatione è responsabile di combattere l’infiammazione e lo stress ossidativo.

    5. Farmaci

    Ci sono numerosi farmaci che sono responsabili dell’aggiunta ai sintomi dell’ipotiroidismo. Ad esempio, il litio è utilizzato dai medici per trattare specifici disturbi psichiatrici. Inoltre, i farmaci che si consumano per malattie cardiache e il cancro possono ridurre la produzione di ormone tiroideo, che provoca l’ipotiroidismo.

    6. Gravidanza

    Durante la gravidanza, le donne producono quantità estremamente grandi di ormoni tiroidei. Se i medici non trattano questa condizione, aumenta le possibilità di preeclampsia, consegna prematura e aborto spontaneo. Dopo la consegna, il calo della produzione è piuttosto rapido, il che causa la tiroidite postpartum.

    Nella maggior parte dei casi, i sintomi di questa malattia scompaiono entro i 12 ai 18 mesi. Tuttavia, ci sono situazioni quando portano a ipotiroidismo perpetuo.

    7. Terapia di radiazione

    Se diagnosticata con carcinoma sul collo o sulla testa, come la leucemia o il linfoma, la forma più comune di trattamento è la radioterapia. Tuttavia, il lato negativo di questo trattamento è che ha un impatto sulla tua ghiandola tiroidea, fermando o rallentando la produzione ormonale della tiroidea. Alla fine del trattamento, è probabile che sia influenzato dall’ipotiroidismo.

    8. Chirurgia

    In caso di problemi con la ghiandola tiroidea, il medico può scegliere di rimuovere la ghiandola stessa, al fine di evitare complicazioni in futuro. A causa di ciò, si può soffrire di ipotiroidismo, rendendo la medicina un’assunzione di una necessità.

    Tuttavia, se solo una piccola parte della tua ghiandola tiroidea è stata rimossa durante l’intervento chirurgico, c’è una possibilità che possa produrre un po ‘di Gli ormoni.

    Ipotiroidismo Sintomi

    I segni e i sintomi dell’ipotiroidismo possono variare, in base a quanto è grave la carenza. Inizialmente, è possibile che si possa notare a malapena i sintomi dell’ipotiroidismo, come la fatica e il guadagno di peso. Tuttavia, poiché il metabolismo continua a rallentare, si può sviluppare problemi più evidenti.

    Qui ci sono alcuni dei segni e sintomi dell’ipotiroidismo:

    • fatica
    • guadagno di peso
    • aumento della sensibilità a freddo
    • stitichezza
    • debolezza muscolare
    • pelle secca
    • ingrandito Ghiandola tiroidea (o gogire)
    • viso gonfio
    • raucedine
    • livelli di colesterolo del sangue elevato
    • dolori muscolari
    • Dolore, gonfiore o rigidità nelle articolazioni
    • Periodi mestruali irregolari
    • capelli di assottigliamento
    • frequenza cardiaca più lenta
    • depressione
    • Memoria compromessa

    trattamento ipotiroidismo

    Il trattamento standard per l’ipotiroidismo ha bisogno dell’uso del levotiroxina ormonale della tiroide sintetica. Ciò aiuta a ripristinare i livelli di ormone necessari e inverte i sintomi dell’ipotiroidismo.

    Il paziente è probabile che inizi a sentirsi meglio subito dopo che il trattamento è iniziato. Il farmaco abbassa gradualmente i livelli di colesterolo che sarebbero aumentati grazie alle malattie e possono invertire il guadagno di peso, se presente.

    Il trattamento con levotiroxina è probabile che sia per tutta la vita. Tuttavia, poiché il dosaggio può cambiare, il medico avrebbe bisogno di continuare a controllare i livelli TSH.

    Cibi da mangiare con ipotiroidismo

    Qualsiasi individuo con ipotiroidismo dovrebbe idealmente tenere d’occhio il tipo del cibo che consumano. Ecco una lista di cibi che si possono mangiare mentre combattono il disturbo:

    1. L’olio di cocco

    olio di cocco fornisce acido caprico, acido capriccio e acido laurico, che manterrà il tuo metabolismo sano mentre aumenta i livelli di energia. Il tuo corpo si sentirà nutrito, grazie alla sua proprietà antibatterica, antiossidante e antimicrobica. Aumenta la tua immunità, stabilizza il tuo zucchero nel sangue e aumenta la funzione di resistenza e cervello.

    2. Pesce

    Poiché il pesce fornisce DHA ed EPA, acidi grassi Omega-3 essenziali, bilanciano i tuoi ormoni, pur aiutando la tua funzione tiroidea correttamente. Inoltre, quando si ottiene quantità adeguate di acidi grassi omega-6 e omega-3, riduce l’infiammazione e aumenta la funzionalità neurologica.

    3. Frutti

    Poiché l’ipotiroidismo ha un impatto sulla tua digestione, dovresti consumare una dieta con alto contenuto di fibre. Il vantaggio di mangiare i frutti è che ha un impatto positivo sulla salute del cuore e bilancia i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, la quantità elevata di fibra ti farà sentire piena per più a lungo, rendendo più facile perdere peso.

    4. Probiotici

    I batteri presenti nel tuo tratto digestivo sono estremamente importanti per il tuo benessere. Quando hai un intestino sano, ti proteggerà contro parassiti, tossine, cibo non digerito e altri tipi di invasori. Quando c’è uno squilibrio nel tuo intestino, il tuo corpo non sarà in grado di assorbire tutti i minerali e le vitamine. Inoltre, alcuni dei batteri producono tossine, che sono piuttosto dannose.

    Tenere l’ambiente nel tuo intestino in salute in ogni momento consumando probiotici. Ad esempio, dovresti avere crauti, che il produttore ha fermentato correttamente per un periodo di tempo. Stai lontano da quelli imbevuti dell’aceto, in quanto non forniscono gli stessi vantaggi. È inoltre possibile avere Tè Kombucha, Kefir, Kimchi e Kvass.

    5. Alga

    Uno dei modi migliori per ottenere iodio nel tuo corpo e impedire a qualsiasi carenza è consumare alga. Rendilo un punto per avere alghe nei tuoi pasti, almeno una volta ogni settimana. Come puoi ottenere le varianti essiccate sul mercato, puoi aggiungerli a diversi piatti.

    Ipotiroidismo Diet Plan

    Mantenere una dieta è necessaria per chiunque abbia ipotiroidismo. Abbiamo messo insieme un piano di dieta che può essere seguito da individui che soffrono del disturbo. Tuttavia, si consiglia di consultare un nutrizionista certificato prima di apportare modifiche alla loro dieta.

    TIME PASTO < TR> 7:00 AM CORRIANDER SEME ACQUA ACQUA (1 vetro) Mandorle imbevute durante la notte in acqua (5 pezzi) 8:30 POHA con arachidi (0,75 ciotola) Moong Moong (0,5 katori) 11:00 AM Pomegranate (0.5 tazza)

    1:30 PM Riso (0,5 ciotola) cotto Moong Dal con bottiglia zucca (1 katori) cagliata, grasso basso (0,5 tazza (8 fl OZ)) Insalata di barbabietole (1 Katori) 17:30 PM Arrosto Makhana (1 tazza) Tè verde (1 tazza di tè) 8:00 PM Namkeen Daliya (1 ciotola) PARWAL PATWAL (150 GRAM) MISTO VEG RAITA (1 KATORI) < TR> 10:00 PM Milk Skimmed (1 tazza)

    <

    Yayım tarihi
    Blog olarak sınıflandırılmış